Tutto ciò che ingeriamo, il nostro organismo lo utilizza per costruire se stesso. Siamo il cibo che mangiamo, l’aria che respiriamo e sopratutto l’acqua che beviamo.

MA COME FACCIAMO A CALCOLARE IL NOSTRO FABBISOGNO D’ACQUA GIORNALIERO?

Secondo il parere di numerosi medici, due litri è la dose giusta per un adulto; a questo quantitativo vanno comunque aggiunti i liquidi forniti al corpo da frutta e verdura, per un totale di 3 litri al giorno.

Durante i pasti, in particolare, è consigliato bere da 2 a 4 bicchieri di acqua.

L’ACQUA È UN MACRONUTRIENTE
L’alimentazione può variare a seconda dello stile di vita di un individuo, solo l’acqua è l’elemento essenziale sempre presente. L’acqua rappresenta non solo la base principale nella preparazione dei cibi ma ne costituisce l’essenza stessa per l’esaltazione del gusto.

L’acqua rappresenta il 60% del peso del nostro corpo: è presente in tutte le nostre cellule.
I liquidi corporei che ne sono particolarmente ricchi sono il midollo osseo (99%) e il plasma sanguigno (85%). Anche i muscoli contengono molta acqua il 75% circa.

Ecco perché è importante conoscere la qualità dell’acqua che beviamo e mangiamo: grazie agli impianti Aqua e Salute otterrete acqua lievemente mineralizzata e povera di sodio. Questo vi permetterà di ottenere ad esempio una migliore solubilità per il latte in polvere del vostro bambino, lasciando inalterato il rapporto calcio/ fosforo.

Inoltre l’acqua così mineralizzata favorisce l’apporto dei nutrienti della vostra alimentazione quotidiana verso tutti i distretti corporei, dagli organi ai muscoli.

Contatta Aqua e Salute per un’analisi gratuita dell’acqua della tua casa al numero verde 800300883.

  • ottobre 16, 2018by Aqua e Salute
  • 0

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *