Che l’acqua da bere sia in qualche modo legata alla formazione, al passaggio e alla prevenzione dei calcoli delle vie urinarie è ormai universalmente riconosciuto, tanto a livello medico che nella cultura popolare.

Un’acqua ad alto contenuto di residuo fisso, ovvero un’acqua dura, con presenza di fosfato di calcio, favorisce l’insorgere di depositi nefrologici.

Il fosfato di calcio presente nell’acqua, legandosi con l’ossalato di calcio di origine alimentare presente all’interno dell’intestino umano, non favorisce la successiva filtrazione da parte dei reni.

Da tutto ciò ne deriva la formazione di calcoli renali (la calcolosi) che tecnicamente sono delle piccole aggregazioni derivanti da depositi di sali minerali, in genere situati nelle vie urinarie o nei reni. I sali minerali possono essere composti da minerali inorganici o organici. Solo le piante possono assimilare le sostanze inorganiche mentre l’uomo no: per questo la qualità dell’acqua è di fondamentale importanza per la prevenzione dei calcoli.

Aqua e Salute distribuisce Apure, il dispositivo medicale per il trattamento dell’acqua: grazie ad Apure ottieni acqua a basso contenuto di residuo fisso. I risultati a livello fisico sono evidenti, perché bere acqua più leggera agisce:

  1. Diluendo i sali minerali presenti nelle urine, prevenendo così il rischio di costipazione granulare all’origine dei calcoli;
  2. Rendendo alcaline le urine ed alleviando eventuali coliche associate alle patologie renali;
  3. Riducendo il rischio di calcoli di struvite e calcoli di cistina nelle vie urinarie.

APURE previene naturalmente la calcolosi: infatti i parametri dell’acqua in uscita sono assimilabili ad acqua di sorgente di alta montagna esente da inquinanti chimici e batteriologici.

Contattaci subito al numero verde 800300883 per scoprire di più sui nostri dispositivi medicali per il trattamento dell’acqua.

  • ottobre 16, 2018by Aqua e Salute
  • 0

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *