L’acqua è una componente essenziale del nostro organismo, necessaria, tra le altre cose, per un corretto funzionamento delle funzioni vitali e per depurarci dalle scorie in eccesso.

Bere il corretto quantitativo giornaliero di acqua, infatti, ci mantiene giovani, in salute, idratati e in forma.

Per il mese della salute vogliamo presentarvi il trend e di stagione in fatto di buona idratazione che aprirà una rubrica (sul nostro profilo Facebook) di consigli e ricette per superare la calura estiva:

Si tratta di Acqua osmotizzata aromatizzata fatta in casa, preparate con frutta fresca e con erbe aromatiche. Un’ottima idea per preparare bevande rinfrescanti, dal sapore gradevole e senza zuccheri aggiunti.

Per la preparazione delle acque osmotizzate aromatizzate vi serviranno dei barattoli di vetro con coperchio a chiusura ermetica ben puliti o delle brocche. Potrete filtrare le acque aromatizzate prima di berle e recuperare la frutta per preparare una macedonia, il gelato fatto in casa o il muesli per la colazione.

Le acque osmotizzate aromatizzate fatte in casa sono belle da vedere, buone da bere e aiutano l’organismo a depurarsi. Ci permettono di mantenerci idratati durante le giornate più calde. Il consiglio è di conservarle in frigorifero da 1 a 12 ore prima di berle e di consumarle entro poche ore dopo averle filtrate per godere di tutti i loro benefici.

Sul nostro profilo Facebook vi accompagneremo per tutta la stagione con ricette nuove e funzionali per la vostra salute.

E’ bene però ricordare che l’assunzione di acqua inquinata da sostanze chimiche o con contenuto eccessivo di sali minerali inorganici può ostacolare seriamente sia il trasporto dei nutrimenti che l’eliminazione delle scorie e delle tossine, con conseguenze anche gravi per la salute.

Contatta Aqua e Salute per scoprire quali sono le acque più depurative e buone per la tua salute e un’analisi gratuita dell’acqua della tua casa al numero verde 800300883.

  • ottobre 16, 2017by Aqua e Salute
  • 0

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *