Come prepare una bevanda detox in casa

Impara a preparare bevande detox direttamente a casa con l’acqua del rubinetto: ottime soluzioni per depurare l’organismo dalle tossine

Come preparare bevande detox in casa? Qui ti daremo varie idee per fare delle acque detox direttamente a casa tua!

Con l’arrivo del caldo estivo il nostro corpo ha bisogno di depurarsi dalle tossine e reintegrare sali minerali e vitamine che vengono persi attraverso la sudorazione.

L’acqua liscia o gassata è ottima per idratarsi, ma se ad essa aggiungiamo anche frutta e verdura sarà più gustosa e aumenterà i suoi benefici.

Ecco qualche idea per creare bevande detox direttamente in casa e ritrovare il benessere con un pizzico di gusto in più!

Le bevande detox aiutano l’organismo a restare in forma
Le bevande detox aiutano l’organismo a restare in forma

Come preparare una bevanda detox fatta in casa?

Senza bisogno di ricorrere a bevande acquistate al supermercato, che sono tra l’altro confezionate in bottiglie di plastica e inquinano l’ambiente, si può preparare una bevanda detox anche a casa in modo facile e veloce.

Ecco come fare il detox fai da te!

Per qualunque info o approfondimento su come avere un depuratore acqua a casa tua, per preparare le tue bevande detox, puoi anche contattarci tramite WhatsApp, per una consulenza GRATUITA Cliccando QUI

Per prima cosa bisogna prendere una brocca d’acqua, meglio se si tratta di acqua del rubinetto filtrata con sistemi come il TOP CLASS S o le soluzioni EC5-CAB, che garantiscono acqua pulita e salutare senza bisogno di utilizzare bottiglie in plastica usa e getta!

Come prepare una bevanda detox in casa
Come prepare una bevanda detox in casa

Poi bisogna scegliere gli ingredienti da aggiungere all’acqua: di seguito abbiamo preparato un elenco di accoppiate frutta/verdura che puoi utilizzare, e ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le esigenze!

Una volta scelti gli ingredienti, bisogna pulirli da buccia e/o semi, tagliarli e lasciarli in infusione per 12/24 ore nell’acqua et voilà: la bevanda detox fatta in casa è pronta da bere!

Una volta finito il tempo di infusione puoi filtrare la tua bevanda detox homemade in una bottiglia di plastica riutilizzabile e portarla con te ovunque!

Che ingredienti utilizzare per le bevande Detox?

Per fare la tua bevanda detox personalizzata puoi scegliere la tua frutta preferita, verdure di stagione e le spezie che più ti stuzzicano.

Se oltre a farti guidare dal gusto, scegli gli ingredienti anche in base ai loro principi attivi, però, la tua bevanda sarà davvero l’alleata del tuo benessere e ti aiuterà a mantenerti in forma.

Ecco delle ricette acqua detox per creare la bevanda detox perfetta per te!

Gli ingredienti di bevande detox fatte in casa
Gli ingredienti di bevande detox fatte in casa

Per qualunque info o approfondimento su come avere un depuratore acqua a casa tua, per preparare le tue bevande detox, puoi anche contattarci tramite WhatsApp, per una consulenza GRATUITA Cliccando QUI

1- La bevanda detox per eccellenza

Tra tutti le bevande detox che si possono realizzare a casa, quella più conosciuta è la zenzero e limone, che sfrutta i principi attivi del limone per brucare i grassi e lo zenzero per combattere la cellulite.

Provala con l’aggiunta di menta, per eliminare i gas intestinali, o di cetriolo, per drenare i liquidi, e ti sentirai più in forma già dal primo sorso!

2- La bevanda detox per rinfrescarsi

Una bevanda detox all’ananas può essere preparata sia d’inverno che d’estate ed è perfetta per rinfrescarsi. Provala con fragole e mirtilli per un gusto più dolce, oppure con lime e menta per un sapore più intenso e per una diuresi assicurata!

3- La bevanda detox per stimolare la diuresi

L’acqua con cetriolo disseta, idrata l’organismo e al contempo stimola la diuresi, permettendo di eliminare più facilmente le tossine, questa è un’ottima bevanda drenante. 

Aggiungi anche del limone per una bevanda detox rinfrescante, oppure finocchio e erba cipollina per un effetto “pancia piatta”.

Se non ami il gusto del cetriolo, puoi preparare una bevanda detox che stimola la diuresi anche con l’anguria!

4- La bevanda detox per i bambini

Anche i più piccoli hanno bisogno di bere molto e con un’acqua aromatizzata possono farlo più volentieri. Per la loro bevanda detox scegli soprattutto la frutta, che rende l’acqua gustosa e profumata, ma anche allegra e colorata!

Un esempio è l’acqua melone, mela verde e menta, oppure pesca, kiwi e melissa, o ancora un’acqua aromatizzata alle fragole.

Bevanda detox per bambini
Bevanda detox per bambini

5- La bevanda detox che fa bene alla circolazione

Per il benessere dei vasi sanguini e per depurare il sangue prova la bevanda detox alla barbabietola con aggiunta di lime e menta. Il suo colore mette allegria e il suo gusto ti farà dire “ancora un bicchiere” ad ogni sorso.

6- La bevanda detox contro i metalli pesanti

Se bevi spesso acqua non filtrata, il tuo organismo potrebbe dover fare i conti con i metalli pesanti. Prova a preparare un’acqua aromatizzata mele e arance oppure una bevanda detox con lamponi, kiwi e pesche per eliminarli più in fretta, ma nel frattempo informati per installare un sistema di trattamento acqua sul tuo rubinetto così da eliminare i metalli pesanti in modo definitivo!

Gli impianti di trattamento dell’acqua vanno bene per qualsiasi posto di lavoro: in ufficio e nei reparti produttivi i dipendenti potranno bere ogni volta che vogliono portandosi ognuno il proprio bicchiere da riutilizzare durante la giornata, mentre i lavoratori outdoor potranno spillare l’acqua in sede utilizzando borracce o bottiglie di plastica dura da portare con sé in cantiere!

7- Bevanda Detox Dimagrante

L’assunzione di bevande detox dimagranti durante un percorso di dimagrimento può aiutare notevolmente l’eliminazione dei grassi, questo perché la bevanda detox dimagrante contiene alimenti a basso contenuto di calorie.

La bevanda detox dimagrante può risultare benefica come spuntino o come spezza fame, il tutto senza introdurre ulteriori calorie all’interno del nostro corpo e assumendo al tempo stesso tante vitamine e sali minerali.

La ricetta di una bevanda detox dimagrante molto seguita risulta essere l’acqua detox arricchita con pompelmo e cetriolo, due alimenti in grado di conferire diversi benefici al benessere del nostro organismo e della nostra salute in generale.

La preparazione della bevanda detox è semplicissima, infatti, è necessario riempire una brocca con acqua depurata, aggiungere il cetriolo a fettine senza togliere la buccia verde scuro e aggiungere il pompelmo a spicchi sottili, lasciando il tutto in infusione per un’ora.

Queste bevande detox brucia grassi aiutano il corpo ad assimilare gli zuccheri naturali, si avrà un’attivazione repentina del metabolismo e l’assunzione di vitamina C, oltre che la perdita di diverse calorie, il tutto grazie alla presenza del pompelmo.

Il cetriolo conferisce alla bevanda detox dimagrante alcune proprietà anti diuretiche, le quali sono capaci di aiutare efficacemente la disintossicazione del fegato, aiutando ad eliminare le tossine dall’organo stesso e prevenendo la ritenzione idrica.

Gli impianti più adatti per la depurazione dell’acqua in azienda

Le soluzioni che si possono installare per rendere buona e salutare l’acqua del rubinetto sono diversi e dipendono dalle esigenze di ogni singola azienda.

In primo luogo, infatti, bisogna valutare la qualità dell’acqua: se l’acqua non è buona e arriva al rubinetto ricca di sostanze inquinanti è necessario valutare un sistema che la purifichi, come il filtro ad ultrafiltrazione Tech Ultrafiltration del sistema TOP CLASS S o la soluzione RAIN SOFT ULTREFINER II, che con i suoi quattro filtri a più stadi permette di avere un’acqua davvero pulita.

Se oltre ad un’acqua salubre si vuole offrire a dipendenti e clienti la possibilità di scegliere l’acqua che più preferiscono durante la giornata, è meglio optare per soluzioni come il CLIKSODA o il FRESH POWER. Entrambi questi sistemi permettono di avere direttamente dal rubinetto acqua liscia o gassata, fredda o a temperatura ambiente, così che ognuno possa scegliere di idratarsi al meglio senza rinunciare al gusto.

Fresh power è un sistema integrato che oltre a gassare e raffreddare l’acqua la depura grazie ad un filtro ad osmosi inversa, e con il suo design bianco e lineare è perfetto per i reparti produttivi o per gli uffici tradizionali.

ClickSoda, invece, è una soluzione intelligente di ultima generazione, che previene gli sprechi di acqua – anche le gocce invisibili che cadono dal rubinetto quando pensi di averlo chiuso, va in standby quando non viene usato, occupa pochissimo spazio, si può integrare sia con filtri a nanosmosi e pre-filtri a carboni attivi, e ha un design futuristico, perfetto per le sale conferenze e gli ambienti minimal.

Per qualunque info o approfondimento su come avere un depuratore acqua a casa tua, per preparare le tue bevande detox, puoi anche contattarci tramite WhatsApp, per una consulenza GRATUITA Cliccando QUI

depuratore acqua

Quanta acqua detox bere al giorno?

Il quantitativo di acqua detox da assumere al giorno non è preciso, questo perché ognuno di noi ha un fabbisogno idrico differente ed anche perché la propria routine può essere più o meno frenetica sia al lavoro che nelle pareti domestiche.

Integrare bevande detox all’interno del nostro stile di vita è un buon modo per bere di più durante l’arco della giornata e per assumere più facilmente tantissimi minerali e vitamine necessari al buon funzionamento del nostro organismo.

Per poter comprendere quanta acqua detox assumere è necessario sapere quanta acqua bere al giorno, prendendo in considerazione alcuni parametri come il sesso, l’età, l’ambiente, la temperatura esterna, il clima, la routine giornaliera, il regime lavorativo, le attività svolte, il tipo di alimentazione, le abitudini e gli stili di vita adottati.

A cosa serve l’acqua detox?

La maggior parte dei sistemi presenti all’interno del nostro corpo dipende direttamente dall’acqua, infatti, al fine di conservare un buono stato di salute è fondamentale assicurarsi di mantenere l’equilibrio ideale del rapporto tra le entrate di acqua e le uscite, cioè mantenere il proprio bilancio idrico sempre nel giusto range.

Inizialmente, la diffusione delle bevande detox venne considerata solamente come una sorta di moda, le persone influenti iniziarono a condividere sui propri profili social alcune foto di borracce e brocche colme di acqua ricca di frutta colorata e di erbe aromatiche.

Ciò ha portato tantissime persone a provare questo metodo per restare al passo coi tempi, seguendo questo esempio, non si adeguarono solo alla nuova tendenza ma iniziarono anche a raggiungere il proprio fabbisogno idrico più facilmente e con stile.

In seguito, si è visto come una bevanda detox fruttata e fresca possa dare un reale sollievo durante l’estate e anche come un’acqua detox calda e aromatizzata in inverno possa sostenere la giusta idratazione in qualsiasi momento della giornata.

Inoltre, la diffusione di questa moda ha spinto molte persone ad acquistare borracce e thermos, riducendo notevolmente l’acquisto di casse di bottiglie d’acqua e adottando una buona abitudine relativa a come ridurre la plastica in casa.

Cosa aggiungere all’acqua per bere di più?

In molti scelgono di preparare le proprie bevande detox con frutta matura e verdura di stagione, questo perché il contenuto di sali minerali e vitamine risulta maggiore oltre che a conferire alla bevanda un gusto naturalmente dolce, senza additivi chimici.

Altri scelgono di utilizzare ingredienti più saporiti come erbe aromatiche, quali menta, timo e rosmarino, oppure spezie come anice, cannella e zenzero, oppure ancora le scorze di limoni e arance, le quali sono in grado di rilasciare i propri principi attivi all’interno dell’acqua detox.

Infine, in diversi scelgono semplicemente di mettere in infusione bustine di tisane, infusi o tè in acqua calda, per poi aggiungere a quest’ultima, una volta raffreddata, qualche foglia di menta o alcune fettine sottili di pompelmo o limone.

Non esiste una ricetta perfetta per la preparazione della bevanda detox in quanto ciascuno può decidere di creare il suo personale mix di frutta, verdura, erbe aromatiche e spezie a seconda del proprio gusto e dei benefici che si vogliono ottenere.

Quando bere le bevande detox?

E’ possibile integrare la propria bevanda detox in qualsiasi momento della giornata infatti, è consigliato sorseggiare l’acqua detox sia da appena svegli, sia durante la mattinata che durante il pomeriggio, questo perché al suo interno non sono presenti sostanze stimolanti, come teina e caffeina.

L’acqua detox può essere assunta in qualsiasi circostanza però possiamo scegliere di preparare bevande detox diverse a seconda dell’orario, del clima e del nostro umore, infatti, esistono tantissime ricette che possono conferire benefici differenti a seconda delle proprietà degli ingredienti aggiunti all’acqua.

Sia per motivi pratici che per la nostra salute, è consigliabile distribuire nell’arco della giornata alcuni momenti dedicati all’assunzione di liquidi, in questo modo il nostro organismo raggiungerà sempre il livello ideale di idratazione e noi potremo dedicarci alla famiglia e al lavoro con la massima energia.

Raggiungere il giusto equilibrio tra acqua e dieta, ci permette di avere un organismo sempre pronto ad affrontare al meglio la giornata, ad avere a disposizione le energie necessarie a svolgere tutti i nostri impegni ed a mantenere un livello di salute elevato giorno per giorno.

Qual è il miglior prodotto drenante?

Senza troppi giri di parole, il miglior prodotto drenante consiste nell’acqua stessa, infatti, questa sostanza non è solamente un elemento ma bensì un alimento, il quale risulta necessario assumere nelle giuste quantità ogni giorno, senza commettere l’errore di sottovalutarne i benefici.

E’ anche vero che per ottenere i migliori e massimi effetti nei confronti del gonfiore, della ritenzione idrica e nel drenaggio dei liquidi in eccesso è necessario scegliere un’acqua leggera, libera da qualsiasi impurità e contenente una ridotta quantità di residuo fisso acqua.

Nonostante possa sembrare una contraddizione, bere molta acqua aiuta a liberare il tessuto adiposo dall’accumulo di liquidi, per questo motivo una giusta idratazione favorisce in modo significativo le azioni svolte da diversi organi, quali fegato e reni, aiutando l’espulsione di eccessi idrici bloccati e favorendo il drenaggio naturale.

Quale acqua utilizzare per la preparazione di una bevanda detox?

L’acqua è l’ingrediente base e fondamentale per la preparazione di un’acqua detox buona e benefica, per questo Aqua e Salute consiglia di scegliere acqua osmotizzata, cioè una risorsa trattata da un depuratore acqua di qualità, in grado di trasformarla nell’acqua ideale per tutti gli usi alimentari.

Il Team tecnico di Aqua e Salute svolge ogni giorno interventi di assistenza depuratore acqua, mantenendo sempre attivo il nostro servizio di analisi gratuita acqua in Emilia Romagna, in particolare nelle province di Ferrara, Modena, Bologna, Ravenna e Reggio Emilia, in Veneto, nelle province di Padova, Rovigo, Verona e in Lombardia, arrivando fino a Mantova.

Sottoporre la propria acqua di casa a un’accurata analisi chimica e fisica permette alle famiglie e alle aziende di conoscere le caratteristiche della propria risorsa idrica, oltre che a salvaguardare la salute di tutti i membri della famiglia, di tutti i collaboratori e dipendenti.

  • Scrivici o contattaci senza impegno per una prova gratuita al numero 05321716661

Sandra Duo

Riguardo all’Autore del Blog: Sandra Duo

Fondatrice e Presidente di AquaeSalute SRL, azienda specializzata nel trattamento Acqua per uso domestico.
Grandissima esperienza in tutto quello che riguarda: Depuratori Acqua, Addolcitori Acqua, Ozonizzatore per Lavatrici ed Assistenza Depuratore Acqua.
Grazie alla sua Dedizione e Professionalità del settore Sandra ha ricevuto moltissimi Riconoscimenti a livello Italiano ed Internazionale.