Per curare i segni che la vita frenetica e malsana di oggigiorno ci lascia stampati in faccia, ricorriamo odiernamente a costosissimi rimedi come creme miracolose, massaggi estetici, diete snervanti e ore in palestra. La cosa più importante da capire è invece che la bellezza naturale nasce dal vivere naturale, dal cibo che mangiamo, dall’aria che respiriamo, dall’acqua che beviamo e dalle sane abitudini.

Utilizzare ogni giorno la giusta quantità di acqua pura, sia per bere che per cucinare, ci renderà sicuramente più sani, ma anche decisamente più belli senza ricorrere a palestre, maestri, chirurghi e maghi della cosmesi. Idratarsi correttamente vuol dire volersi bene, curare al meglio la propria salute, ed è ormai provato che la cura dell’acqua è la migliore delle medicine naturali.

Ecco i ”dieci comandamenti” del benessere idrico

  • RICORDATI DI BERE ACQUA: le altre bevande potranno essere più che gradevoli al palato ma certamente non idratano come l’acqua; quelle che contengono zucchero hanno addirittura un’azione disidratante, mentre quelle che contengono alcool introducono nell’organismo delle calorie inutili.
  • BEVI SOLO ACQUA SANA: quando l’acqua non è pura non è nemmeno buona e noi istintivamente siamo portati a rifiutarla, mentre quando l’acqua è pura siamo indotti a bere di più e con piacere.
  • ANTICIPA LA SETE: quando si avverte lo stimolo della sete significa che il nostro organismo è già in riserva idrica, il che vuol dire che sta soffrendo una condizione di disequilibrio idrico.
  • CONCEDITI LA PAUSA-ACQUA: quando sei al lavoro, concediti due o tre pause- acqua, magari sostituendole al solito coffee-break.
  • BEVI APPENA TI SVEGLI: un buon bicchiere di acqua al mattino prima della colazione è il miglior sistema per mantenere l’organismo correttamente depurato da scorie e tossine.
  • NON RESTARE MAI SENZ’ACQUA: tieni sempre a portata di mano una bottiglia di acqua. Bere poco ma spesso è fondamentale per la salute.
  • IDRATATI CORRETTAMENTE: idratarsi correttamente ogni giorno leva il medico di torno.
  • AGGIUNGI L’ACQUA AL TUO SPORT: ricordati di bere almeno un bicchiere di acqua per ogni ora di sport praticato.
  • BEVI SIA IN ESTATE CHE IN INVERNO: con il freddo si tende a bere molto meno, è vero, ma è un grave errore che bisogna assolutamente evitare. Il bisogno idrico giornaliero non conosce stagione. Per esempio le screpolature alle labbra tipiche delle stagioni fredde sono un sintomo di disidratazione che si cura semplicemente bevendo.
  • CONTROLLA SEMPRE LA QUALITA’: se hai un sistema ad osmosi inversa che purifica la tua acqua da qualsiasi tipo di inquinante, vai tranquillo; altrimenti controlla sempre la qualità dell’acqua che bevi, e ricordati che deve essere assolutamente pura, deve essere minimamente mineralizzata, deve avere un pH neutro, non deve presentare tracce di cloro residuo.

Per ulteriori informazioni e un analisi gratuita dell’acqua della tua abitazione contattaci al numero 800 300 883.

  • ottobre 16, 2017by Aqua e Salute
  • 0

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *