Quanto bisogna bere quando si fa sport?

Bere fa bene prima, durante e dopo lo sforzo fisico.

Tutti sappiamo che con lo sport si perdono liquidi e che è bene reintegrarli dopo ogni allenamento, ma siamo sicuri di sapere anche quanto bisogna bere?

Fare sport va a braccetto con la disidratazione, soprattutto nei mesi caldi. Lo sa bene chi pratica sport a livello agonistico, ma anche chi si concede una corsetta lungo il Po la domenica mattina o una partita a calcetto con gli amici. Dopo uno sforzo fisico, bere acqua è quindi fondamentale per idratare nuovamente l’organismo e integrare i sali minerali, ma siamo sicuri di sapere anche quanto e come dobbiamo bere per idratarci in modo adeguato? Scopriamolo insieme!

Quanto bisogna bere quando si fa sport?

Quanta acqua viene persa con lo sport?

I liquidi che vengono persi attraverso il sudore durante l’attività sportiva variano molto e possono passare da 1litro/ora a 5 litri/ora. Questa discrepanza dipende dalle caratteristiche fisiologiche di ogni individuo, ma è anche dovuta ad aspetti esterni, come il tipo di allenamento al quale ci sottoponiamo e al clima. Il sudore, infatti, ha una funzione termoregolatrice, ovvero espelle acqua dall’organismo per abbassare la temperatura interna e mantenere il nostro corpo al suo stato ottimale. Quando facciamo uno sforzo fisico, l’attività dei muscoli produce energia sotto forma di calore, e quindi la sudorazione aumenta, tanto più se facciamo sport durante una calda giornata estiva, quando, oltre al calore prodotto dai muscoli, il nostro corpo è soggetto anche all’innalzamento della temperatura dovuto agli agenti atmosferici.

Con lo sport si possono perde da 1 a 5 litri d’acqua ogni ora

Quanto influisce la perdita d’acqua sulle performance sportive

Tutte le funzioni del nostro organismo dipendono dall’acqua, per questo l’acqua è fondamentale nel mantenerci attivi e prestanti, soprattutto durante gli sforzi fisici. Se attraverso il sudore perdiamo più del 1% dei liquidi presenti nel nostro corpo, ci sono ripercussioni a livello cardiocircolatorio che, a loro volta, abbassano le performance sportive, sia degli atleti più allenati che degli sportivi “della domenica”.
Inoltre, se la perdita d’acqua raggiunge il 2%, si possono avere disturbi di memoria, difficoltà di concentrazione o di calcolo e, come fa notare John Batson dell’American Heart Association, saremo anche più esposti ai colpi di calore.

Un adulto di 70/80kg che durante uno sforzo sportivo perde mezzo litro d’acqua, ha già perso quell’1% di liquidi che permette di mantenere alte le proprie performance sportive.

Quale è il giusto apporto di acqua necessario dopo lo sport?

Proprio perché le condizioni che generano la disidratazione variano da sport a sport, da individuo a individuo e da giornata a giornata, è impossibile definire una quantità d’acqua uguale per tutti da bere dopo un allenamento. È però piuttosto facile capire il nostro grado di disidratazione in occasione di ogni sessione e reintegrare i liquidi di conseguenza. Basta armarsi di una bilancia e pesarsi prima e dopo aver fatto sport: ad ogni mezzo kilogrammo perso, bisognerà bere circa mezzo litro d’acqua per recuperare i liquidi espulsi attraverso il sudore.

Bisogna bere 0,5 litro d’acqua ogni 0,5 kilo perso durante l’allenamento

Cosa è meglio bere dopo aver fatto sport?

La soluzione migliore per reintegrare i liquidi dopo una sessione sportiva è l’acqua, ma in caso di sforzo davvero intenso anche gli sport drink e la frutta fresca possono aiutarci a recuperare le energie e, oltre ai liquidi, reintegrare nell’organismo i sali minerali persi attraverso il sudore.
Assolutamente vietati, invece, succhi di frutta e bevande zuccherate perché contengono per l’appunto zuccheri, i quali, per essere metabolizzati, affaticano ulteriormente l’organismo. Per mantenere alte le performance durante gli allenamenti e le gare, inoltre, è consigliato prevenire la disidratazione bevendo anche prima e durante lo sforzo, non solo dopo che il nostro organismo è stato messo a dura prova.

Bere fa bene prima, durante e dopo lo sforzo fisico.