Luce e gas: di solito identifichiamo con questi due elementi i punti di partenza per ridurre i consumi dell’energia in casa. In realtà anche e soprattutto avere attenzione dell’acqua è fondamentale per il risparmio energetico domestico.
Iniziamo dicendo che risparmiare acqua vuol dire risparmiare denaro, così da ottenere una riduzione del costo delle bollette.

Il secondo punto importante è importante analizzare le relazioni tra consumi idrici ed energetici. Il consumo energetico per l’estrazione, la distribuzione e il trattamento delle acque è rilevante, soprattutto sulla base del fatto che molta dell’acqua erogata non viene effettivamente utilizzata o viene sprecata.

Risparmiare acqua vuol dire risparmiare i costi di gestione delle acque reflue ed evitare che le acque che sprechiamo, poco o per nulla inquinate, debbano mescolarsi a quelle molto inquinate e subire comunque i trattamenti depurativi.

Ricorda inoltre che ogni giorno, a causa dei prelievi eccessivi e frequenti, lo stato delle sorgenti e dei pozzi da cui si estrae l’acqua potabile tende a peggiorare. Questo ha un forte impatto anche sui sistemi acquatici e gli habitat a loro legati, flora e fauna che vivono dunque negli ambienti acquatici o nelle loro vicinanze.

Risparmiare acqua è un gesto che ha effetti su tutti: sono queste piccole azioni quotidiane che non soltanto rendono migliore la vita tua e dei tuoi cari, ma garantiscono un futuro migliore all’ambiente e a tutta l’umanità.

Infine ricorda che anche la qualità dell’acqua della tua casa contribuisce sulla bolletta di luce e gas e sull’usura degli elettrodomestici: un’acqua più dura crea maggiore calcare che incide su tubature e elettrodomestici. Oggi, grazie ad Aqua e Salute, puoi fare un’analisi gratuita della tua acqua e valutare un impianto di addolcimento ideale per le esigenze della tua abitazione e della tua famiglia.

Contattaci per un’analisi gratuita dell’acqua della tua casa al numero verde 800300883. Valuteremo con te la soluzione ideale.

  • ottobre 16, 2018by Aqua e Salute
  • 0

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *